Bonus previsti per il settore edile

Ristrutturazione 444x323 - Bonus previsti per il settore edile

Buone notizie per il settore edile!

La legge di bilancio 2019 ha stabilito alcune proroghe:

  • Il bonus ristrutturazioni prevede una detrazione fiscale del 50%, da suddividere in 10 quote annuali, per le spese sostenute per interventi di restauro, manutenzione e messa in sicurezza dell’immobile.
  • Il bonus ristrutturazioni riguardante gli interventi per il risparmio energetico, ad esempio la sostituzione di finestre, impianti di climatizzazione e riscaldamento, dal 65% scende al 50%.
  • Il bonus verde prevede una detrazione del 36% per chi sostiene spese per la sistemazione del verde in aree scoperte di pertinenza dell’unità immobiliare private, ad esempio balconi, terrazzi e giardini.
  • Il bonus per l’acquisto di nuovi mobili ed elettrodomestici in classe A o A+ per un importo massimo di 10.000€: questo bonus  vale anche per l’acquisto di una caldaiapoiché la sostituzione della caldaia rientra tra gli interventi di “tra gli interventi di ” manutenzione straordinaria”.
  • Il Sismabonus è un’agevolazione che consente di ottenere una detrazione fiscale di una percentuale delle spese sostenute per i lavori edilizi antisismici su abitazioni ed immobili per attività produttive.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *